Ricostruire la Storia da innumerevoli storie

| A cura di

Pino Cacucci
Ricostruire la Storia da innumerevoli storie

Ricostruire la Storia da innumerevoli storie

Tre incontri “interattivi” con Pino Cacucci, scrittore, autore tra gli altri de “La polvere del Messico”, “Puerto Escondido”, “Ribelli”, “In ogni caso nessun rimorso”, “Le balene lo sanno” e “Tina”.


Per imparare a riconoscere le storie, a saperle raccontare e rielaborare.

Il viaggio diventa strumento di conoscenza e occasione di ascolto. Lungo il cammino si incontrano donne e uomini e ognuno ha qualcosa da narrare. Ci sono storie affascinanti e crude, altre ingiuste, alcune commoventi. Tutte insieme raccontano l’anima di un luogo.

I INCONTRO
L’epopea degli anni Venti in Messico

Un’epoca unica nella storia della cultura mondiale, gli anni della postrivoluzione sociale dove le donne furono protagoniste di una rivoluzione più profonda sull’etica e la morale allora imperante, e i cui frutti si possono notare ancora oggi a Città del Messico. In particolare, una messa a fuoco delle vite inestimabili di Frida Kahlo, Nahui Olín, Antonieta Rivas Mercado e Tina Modotti.

II INCONTRO
Riesumare la memoria smarrita o offuscata 
dal tempo e dalle “versioni ufficiali” della Storia
I primi anni del 900 in Francia, con le rivolte sociali e l’anarchismo legalitario e illegalitario. L’esempio di Jules Bonnot, che assaltava banche usando per primo l’automobile e asserendo che le banche erano il vero nemico della società (ricordando lo scrittore Victor Serge condannato per collusione con la Banda Bonnot, il cui figlio, Vlady Kibalchich, muralista messicano, Pino Cacucci ha conosciuto e frequentato a lungo); di Alexandre Marius Jacob, le cui gesta beffarde (e non violente) ispirarono il personaggio di Arsenio Lupin; e di Clement Duval, che trascorse buona parte della sua esistenza nei campi di lavoro forzato alla Guyana, la famigerata “Cayenna”, tra innumerevoli tentativi di evasione finché vi riuscì, e a lui si ispirerebbe la vicenda del famoso romanzo “Papillon”. Duval finì i suoi anni esule a New York, ospitato dai compagni di Sacco e Vanzetti, e lui era presente quando l’FBI scatenò la caccia agli italiani “sovversivi” , i “macaroni”, capeggiata dall’allora giovane Edgar J. Hoover (vedi il film diretto da Clint Eastwood).

III INCONTRO
L’umanità rischia di distruggere gli equilibri sul pianeta: l’esempio del Messico

Dopo aver per primo varato leggi di salvaguardia dell’ambiente e istituito vaste zone di riserva della biosfera, scongiurando così l’estinzione di alcune specie come la balena grigia e il leone marino, oggi la barriera corallina dei Caraibi, seconda al mondo per estensione dopo quella australiana, è minacciata dalla plastica che le correnti portano qui da tre continenti. L’esempio di Mahahual, nello Yucatán al confine con il Belize, e delle cooperative di pescatori che difendono la biodiversità. Un’occasione per riflettere sui nostri comportamenti quotidiani, nei quali impera l’ “usa e getta”. (l’incontro sarà anche un’anteprima del nuovo libro di Pino Cacucci dedicato a questa zona del Messico, in uscita a maggio, tra leggende di corsari e storie di maya ribelli e indomiti).

A cura di

Cacucci Pino

Cacucci Pino

Pino Cacucci, scrittore, autore tra gli altri de “La polvere del Messico”, “Puerto Escondido”, “Ribelli”, “In ogni caso nessun rimorso”, “Le balene lo sanno” e “Tina”.

Informazioni

  • Dove: Libreria Feltrinelli, Via Dei Mille 12/A, Bologna
  • Calendario: Da definire
  • Orari: Dalle 20.00 alle 22.00
  • Ore totali: 6 h
  • Costo totale: 55,00 € (IVA inclusa)

Prenotazioni

info@corsicorsari.it / 02/70108702

Convenzioni e Sconti

Policy

* Se procedi con l'acquisto, accetti le nostre politiche di vendita e cancellazione.

Sei interessato a questo corso? Contattaci! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 02/70108702.



Richiedi informazioni

Nome e cognome:*
E-mail:*
Telefono:*
Quali corsi ti interessano? Ricordati di specificare la città.*
Chiedici quello che vuoi:
Acconsento al trattamento dei miei dati personali, dopo aver ricevuto l’informativa di cui all’articolo 13 legge 196/2003.*
Voglio iscrivermi alla newsletter*

Commenti

blog comments powered by Disqus