Fotografia e Reportage a Sofia

| A cura di

Lorenzo Mazzoni
Fotografia e Reportage a Sofia

Io guardo Sofija: workshop di Fotografia e Reportage dalla Bulgaria
contemporanea

Un workshop di Reportage e Fotografia nella capitale bulgara. Un viaggio letterario e fotografico usando come canovaccio "Io guardo Sofia. Mosaico horror gastronomico dai Balcani" di Lorenzo Mazzoni e Marco Belli, dal quale provare a scrivere e fotografare, insieme, un reportage, ambientato nei luoghi più dissacranti e trasgressivi della città.

Il workshop propone lezioni teoriche di reportage all'interno dei cafè più famosi di Sofia, cercando di far immergere i corsisti all'interno delle dinamiche locali. Seguiranno lezioni pratiche di fotografia per le strade della capitale bulgara.

 

Programma

Sabato 29 ottobre 2016

dalle 18.00 alle 23.00

  • Incontro con i corsisti davanti alla fermata della metropolitana di NDK-НДК (Natsionalen dvorets na kulturata, il Palazzo Nazionale della Cultura) .
  • Passeggiata per le strade piene d'atmosfera del centro, tra i prestigiosi palazzi e i parchi che rendono unica la città, e gli stravolgimenti in stile socialista die grandi viali.
  • Laboratorio teorico e visivo di reportage immersi nel caos e nella vitalità delle strade della vecchia Sofia.
  • Laboratorio pratico di reportage e fotografia nei locali e i club della città.
  • Aiuto logistico ai corsisti per ritornare ai propri alloggi o per raggiungere in modo indipendente altre zone della città che intendono visitare o dove vogliono proseguire la serata. Indicazioni su come raggiungere il giorno seguente NDK, punto d'incontro per la seconda parte del Workshop.


Domenica 30 ottobre 2016
dalle 9.00 alle 13.00

  • Incontro con i corsisti davanti alla fermata della metropolitana di NDK.
  • Laboratorio pratico di scrittura e fotografia nei quartieri dell'architettura popolare socialista. Immersione tra le foreste cementizie dei bloc, vita di strada, mercati rionali. Rientro nelle zone del centro con la metropolitana.

dalle 15.00 alle 17.00

  • Laboratorio teorico e visivo di scrittura nella zona della prestigiosa chiesa di Alexandeer Nevski, simbolo della città, dove si è conservato il fascino della Bulgaria prebellica.

dalle 17.00 alle 19.30

  • Laboratorio pratico di scrittura e fotografia per le strade della Bella Èpoque locale.
  • Aiuto logistico ai corsisti per ritornare ai propri alloggi o per raggiungere in modo indipendente altre zone della città che intendono visitare o dove vogliono passare la serata. Indicazioni su come raggiungere il giorno seguente NDK, punto d'incontro per la terza parte del Workshop.


Lunedì 31 ottobre 2016
dalle 9.00 alle 15.00

  • Incontro con i corsisti davanti alla fermata della metropolitana di NDK.
  • Viaggio nei mercati della città. Dallo storico mercato coperto Tsentralni Hali al Zhenski Pazar, il mercato delle donne, luogo sospeso nel tempo, immerso nei colori e nella tradizione.

dalle 15.00 alle 19.30

  • Laboratorio pratico di scrittura e fotografia per le strade intorno al Zhenski Pazar e al Bulevard Stefan Stanbolov, zone ricche di contrasti e di energia.
  • Laboratorio teorico e visivo di scrittura al parco Borisova Gradina, uno degli angoli più romantici della città, un paradiso di alberi, fiori e laghetti. Luogo di incontro tradizionale per gli abitanti di Sofia, potenziale fonte di ispirazione letteraria e fotografica.
  • Aiuto logistico ai corsisti per ritornare ai propri alloggi o per raggiungere in modo indipendente altre zone della città che intendono visitare o dove vogliono passare il resto della giornata.

 

Martedì 1 novembre 2016

  • Rientro in Italia


Programma delle lezioni teoriche, pratiche e visive

La sinergia scrittura/fotografia; Scrivere e fotografare per la strada; La forma del reportage; Gli ingredienti del raccontare; La struttura narrativa; La costruzione e la caratterizzazione dei personaggi; L'ambientazione; L'inizio e la fine; Il punto di vista e i punti di svolta; Lo stile e i generi letterari; Il processo di riscrittura; Esempi di letteratura e di stili; La fotografia come materiale d'archivio e ricerca; L'attacco del racconto scritto e fotografico; Immaginazione e visionarietà/Astrazione e concretezza/L'uso del non detto e di indizi rivelatori.

 

Cosa comprende la quota di iscrizione

QUOTA COMPRENDE:

  • Dispense sul corso di reportage al momento dell'iscrizione
  • PDF del romanzo fotografico Io guardo Sofia Mosaico horror gastronomico dai Balcani, di Lorenzo Mazzoni e Marco Belli (LineaBN Edizioni).
  • Incontro introduttivo (o collegamento via skype) a Gogol Ostello e Caftè Letterario, via Chieti 1, Milano

QUOTA NON COMPRENDE:

  • trasporti 
  • pernottamenti 
  • pasti, bevande e qualsiasi altro tipo di consumazione

 

Perchè iscriversi al workshop

Non esistono vere e proprie tecniche di reportage che si possono insegnare, ma in un workshop di scrittura si può imparare a scrivere descrizioni che attirino l’attenzione dei lettori, a rendere veri e vividi i propri personaggi e più avvincente il ritmo narrativo. Si può far proprio il motto che "quello di cui non si riesce a parlare va raccontato".
A differenza dei corsi di scrittura che adottano un approccio teorico, il workshop è pratica di scrittura ed esercizio mirato, dove ogni partecipante viene seguito personalmente dal docente e coinvolto nella lettura degli elaborati dei compagni in un costruttivo e partecipato confronto in continua sinergia con la parte fotografica e visiva, collante e complemento del lavoro sul campo. La cerchia ristretta di partecipanti permette al docente di affiancare ogni individuo e accompagnarlo nel processo di pieno sviluppo del proprio talento.

Requisiti richiesti

Essere curiosi, voglia di scrivere, voglia di leggere, voglia di fotografare, voglia di viaggiare, un bloc-notes, una penna, un qualsiasi apparecchio per scattare foto.

 

Pubblicazione lavori

I lavori, scatti e scritti (editati e sistemati) verranno pubblicati in un formato digitale scaricabile su tutti gli store internazionali a cura di Mille Battute Viaggi e pubblicati sul sito di Mille Battute. I lavori considerati più meritevoli troveranno spazio all'interno del magazine trimestrale Ibn Battuta.

 

Come raggiungere i luoghi del workshop

Sabato, Domenica e Lunedì: il luogo d'incontro per l'inizio di tutte e tre le giornate del Workshop è la centralissima fermata della metropolitana di NDK-НДК (Natsionalen dvorets na kulturata, il Palazzo Nazionale della Cultura), davanti all'omonimo palazzo. Il luogo è raggiungibile a piedi da qualsiasi alloggio del centro storico (dove sono ubicati la quasi totalità degli appartamenti turistici e degli alberghi di Sofia). NDK è raggiungibile anche in metropolitana (M2).


Consigli

Come arrivare/Dove alloggiare

La quota NON comprende il volo aereo e l'alloggio a Sofia. Dal momento che i corsisti non provengono dalla stessa città risulta impossibile creare un pacchetto completo ed egualitario per tutti gli iscritti. Il Workshop può rappresentare la possibilità, per chi desidera visitare la città, di vivere quartieri che spesso rimangono esclusi dai percorsi turistici convenzionali.
Qualche suggerimento per spendere poco:


Voli

  • Ryanair: una soluzione molto economica. Partenze da tutti i maggiori aeroporti italiani con arrivo all'Aeroporto Internazionale di Sofia, da dove è possibile raggiungere velocemente il centro della città in 30/40 minuti.
  • Wizz Air: compagnia low cost ungherese nata nel 2003. La sua base principale in Bulgaria è l'Aeroporto Internazionale di Sofia (come per Ryanair). Ha prezzi molto bassi per le maggiori tratte italiane.
  • La Compagnia del Mar Rosso: se avete problemi nel prenotare i voli, volete suggerimenti sul viaggio, cercate qualcuno che possa aiutarvi, vi consigliamo caldamente i nostri amici e partner della Compagnia del Mar Rosso.
    L’aeroporto Internazionale di Sofia è situato a nord-est della città e dista 10 Km dal centro cittadino.


Autobus

Il bus che dall'aeroporto vi porta in centro è il numero 84. Appena uscite dall'aeroporto dal terminal 2, subito sulla vostra destra troverete la fermata dell'84. Il prezzo del biglietto è di 1 lev, purtroppo in aeroporto non vendono i biglietti quindi dovrete richiederlo all'autista, augurandosi che abbia biglietti a disposizone. Ricordate che se portate con voi una valigia, dovrete pagare lo stesso prezzo di 1 lev anche per il vostro bagaglio, questo vale per tutti i
bus filobus e tram di Sofia. Quindi andrete a spendere 2 leva, l' equivalente di 1 euro.
L'ultima fermata dell'84 è in centro, da dove poi potrete orientarvi e prendere un altro bus verso il quartiere desiderato, o l'albergo. La fermata del centro si chiama Gurko, la troverete facilmente, in quanto una volta superato lo stadio nazionale, il bus girerà a destra e arriverà al capolinea, di fronte al caffè Starbucks. In condizioni di traffico normale il tempo di percorrenza è di massimo 20 minuti.


Taxi

Rappresenta sicuramente la soluzione meno economica per andare dall’aeroporto di Sofia al centro città (e viceversa) ma risulta particolarmente conveniente quando si è in più persone e/o si deve giungere in aeroporto o in città in orari scomodi. Il costo medio di una corsa taxi dal centro di Sofia all’aeroporto (o viceversa) è di 15-25 leva (circa 8-15€). La durata del tragitto è di circa 20 minuti. Ci sono diverse compagnie molto serie: Yellow Taxy,
Eurolease e GreenTaxi.


Alloggio

I prezzi degli alloggi a Sofia possono variare da zona a zona. Ne suggeriamo qualcuno
comodo per raggiungere i luoghi del Workshop:

 

In collaborazione con

    fe8bfd5a2a707c4008261ef1789d58c1     

 



 

A cura di

Mazzoni Lorenzo

Mazzoni Lorenzo

Lorenzo Mazzoni è nato a Ferrara nel 1974. Ha abitato a Londra, Istanbul, Parigi, Sana’a, Hurghada e ha soggiornato per lunghi periodi in Marocco, Romania, Bulgaria, Vietnam e Laos. Scrittore, saggista e reporter ha pubblicato numerosi romanzi, fra cui Il requiem di Valle Secca (Tracce, 2006; finalista al Premio Rhegium Julii), Apologia di uomini inutili (Edizioni La Gru, 2013), Quando le chitarre facevano l’amore (Edizioni Spartaco, 2015; Premio Liberi di Scrivere Award). È il creatore dell’ispettore Pietro Malatesta, protagonista dei noir (illustrati da Andrea Amaducci ed editi da Koi Press) Indagini di uno sbirro anarchico (2011), La Tremarella (2012), Termodistruzione di un koala (2013), Italiani brutta gente (2014), Il giorno in cui la Spal vinceva a Renate (2015). Diversi suoi reportage e racconti sono apparsi su Il manifesto, Il Reportage, East Journal, Scoprire Istanbul, Reporter e Torno Giovedì. Il suo ultimo romanzo, Il muggito di Sarajevo (2016), è stato pubblicato da Edizioni Spartaco. È docente di scrittura narrativa per Corsi Corsari a Milano, Monza, Ferrara e Bologna, consulente editoriale per diverse case editrici italiane e straniere, e responsabile della piattaforma di servizi editoriali ThinkABook. Nel 2015 è entrato a far parte di Mille Battute, un contenitore culturale di esperienze umane che promuove workshop di scrittura, reportage e fotografia in giro per il mondo. Collabora con Il Fatto Quotidiano. I suoi libri sono tradotti in spagnolo, romeno e inglese. 

Informazioni

  • Dove: Sofija (Bulgaria)
  • Calendario: da definire
  • Costo totale: 150,00 € (IVA INCLUSA)
  • Iscrizioni: entro il 15 ottobre 2016
  • Iscritti*: minimo 5
  • Prenotazioni: info@corsicorsari.it / 02/70108702

Convenzioni e Sconti

Policy

* Se procedi con l'acquisto, accetti le nostre politiche di vendita e cancellazione.

Sei interessato all'acquisto? Contattaci! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 02/70108702.



Richiedi informazioni

Nome e cognome:*
E-mail:*
Telefono:*
Quali corsi ti interessano? Ricordati di specificare la città.*
Chiedici quello che vuoi:
Acconsento al trattamento dei miei dati personali, dopo aver ricevuto l’informativa di cui all’articolo 13 legge 196/2003.*
Voglio iscrivermi alla newsletter*

Commenti

blog comments powered by Disqus