Coolhunting

| A cura di

Fah Maioli
Coolhunting

Corso di gruppo di Coolhunting a Milano


Cosa è il Coolhunting?

Capire il Zeitgeist, (mood culturale del momento), analizzare i comportamenti di consumo, i cambiamenti dei macro e micro scenari del gusto, degli stili di vita e di pensiero, praticare ricerche ed analisi che anticipano il futuro e orientano le strategie del mercato: è questo il contesto che definisce l'attività di cool hunting, essenziale per tutte quelle aziende che vivono di immagine e immaginario. Il coolhunter si muove in un’ottica di continua ricerca al fine di intercettare le passioni ed i piaceri dell'uomo di oggi.


Cosa fa il Coolhunter?

I coolhunters osservano e documentano i nuovi trends che emergono dalla strada, viaggiano, captano le caratteristiche di quel paese o di quella città all’avanguardia o che hanno probabilità di affermarsi a livello globale e quindi diventare moda. Il coolhunter osserva, guarda le vetrine, frequenta mostre, locali appena aperti, discoteche e metropolitane: il suo compito è di intuire il sistema di valori estetici di tutte le fasce di consumatori potenziali per individuare nuove fasce potenziali e poter offrire alle aziende informazioni e indicazioni su ciò che desiderano i consumatori finali.

Per questo motivo i “coolhunters” decidono oggi quello che si acquisterà domani. E, così, aiutano le aziende di fashion, design, food, comunicazione, distribuzione e altri settori a capire se la direzione stilistica, la tendenza appunto, verso la quale si stanno muovendo è quella giusta oppure no. A loro si rivolgono le multinazionali e le aziende di comunicazione e design, per conoscere i gusti della gente e, quindi, capire se si stanno muovendo nella giusta direzione.
I cool hunters lavorano spesso come liberi professionisti ma sono sempre di più le aziende,
soprattutto del settore del largo consumo, che vedono il cacciatore di tendenze come l’anello di congiunzione fra l’area marketing e l’area produzione.


Programma

  • I trends: cosa sono e dove li troviamo?
  • Cosa sono i trendsetters e trendmakers e come influenzano il mondo della Moda e del Design
  • L’importanza di guardare l’Arte e la Storia per l’individuazione delle tendenze
  • Attività Pratica: Quali sono i locali trendsetters e come fare la raccolta e l'analisi dei segnali a Milano

A cura di

Maioli Fah

Maioli Fah

Trend Analyst e Scrittrice. Ricerca, analizza e condivide le tendenze comportamentali e proiettive che influenzano lo sviluppo di prodotti e servizi di Design, Moda e Gastronomia. Realizza questa condivisione attraverso e-book, libri, reports, articoli, conferenze e corsi a Milano e a Sao Paolo. Possiede un Master in Gestione del Processo Creativo (IULM Milano) ed è specializzata in Trendsetting (IED Milano) e in Product Design (UCS CxSul). Lavora da oltre un decennio nei mercati italiani, brasiliani e americani.
Recentemente ha partecipato come relatore all'evento Mobile For Future di Tedx. Ha pubblicato 6 ebooks, tra cui un manuale di Coolhunting:
Metodi e pratiche - Come osservare il Zeitgeist (http://bit.ly/1e9KbdU)

www.fahmaioli.com

Informazioni

  • Dove: Da definire
  • Calendario: Da definire

Prenotazioni

info@corsicorsari.it / 02/70108702

Convenzioni e Sconti

Policy

* Se procedi con l'acquisto, accetti le nostre politiche di vendita e cancellazione.

Sei interessato a questo corso? Contattaci! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 02/70108702.



Richiedi informazioni

Nome e cognome:*
E-mail:*
Telefono:*
Quali corsi ti interessano? Ricordati di specificare la città.*
Chiedici quello che vuoi:
Acconsento al trattamento dei miei dati personali, dopo aver ricevuto l’informativa di cui all’articolo 13 legge 196/2003.*
Voglio iscrivermi alla newsletter*

Commenti

blog comments powered by Disqus