Degrandi Alexander

Degrandi Alexander

Elio Alexander Degrandi nasce a Torino nel 1951.

Dopo aver terminato il liceo classico presso i gesuiti dell’Istituto Sociale, si iscrive alla facoltà di Medicina e Chirurgia, con l’intenzione di specializzarsi in psichiatria. 
Contemporaneamente coltiva, dall’età di dieci anni, la sua passione per l’illusionismo, e nel 1973 vince a Parigi il campionato mondiale di manipolazione. Supera brillantemente gli esami universitari fino al quarto anno, poi gli si presenta l’occasione di intraprendere una carriera televisiva: nel 1976 comincia come ospite fisso di “Domenica in …”, che nasce quell’anno. Sceglie il nome d’arte di Alexander, che è anche il suo secondo nome, e presenta per la prima volta in televisione quel particolare aspetto dell’illusionismo chiamato Mentalismo. 

Il suo lungo percorso artistico lo porterà in giro per il mondo, e gli consentirà di diventare un personaggio popolare del piccolo schermo, e di essere per ben due anni il campione di ascolti con la sua trasmissione del sabato sera su Raiuno. In quegli stessi anni si interessa di PNL (Programmazione Neuro Linguistica), e diventa Master Practitioner presso Ekis.  Dal 2000 tiene un corso chiamato “Mind Reading” presso la sede di Dialogika e nelle sedi di importanti aziende italiane e francesi: analizzando il linguaggio verbale, il para-verbale e il non-verbale (che oltre al linguaggio del corpo comprende anche le microespressioni fugaci che compaiono per meno di un secondo sul viso), insegna a capire se il nostro interlocutore mente o dice la verità.

Dal 2001 tiene corsi di anti-borseggio alle forze di Polizia, dimostrando le strategie del furto e spiegando le ragioni neurologiche che impediscono al cervello di accorgersi del borseggio.
Nel 2013 scrive, insieme al neuropsichiatra Matteo Rampin “Manuale del borseggiatore. Scienza e tecnica del frutto con destrezza” (Aurelia Edizioni).

Negli ultimi vent’anni si interessa prevalentemente di ipnosi, avendo studiato i testi più importanti inerenti questa disciplina, ed avendo avuto maestri straordinari, come Gerald Kein  e Anthony Jacquin.
Sviluppa nel tempo una tecnica ipnotica molto efficace, che unisce l’ipnosi permissiva di Erickson ad alcune tecniche più direttive, che gli consentono di essere considerato un esperto dell’ipnosi rapida ed istantanea.
Da anni tieni corsi di ipnosi rivolti essenzialmente a medici, psicologi, dentisti e ad appassionati studiosi della materia. 
Viene invitato in qualità di relatore, per dimostrare le sue tecniche di ipnosi rapida, in vari congressi internazionali: nel 2016 è al Congresso Mondiale di ipnosi che si tiene a Roma. 
Nello stesso anno tiene il Master di ipnosi, presso APL (Associazione Psicologi Lombardia). 
Nel febbraio del 2017 è uno dei quattro docenti del “Convegno Internazionale di Ipnosi Metafisica”. 
È l’unico coautore non-medico del prestigioso “Trattato di ipnosi e altre modificazioni di coscienza”, (2015) curato dal prof. Edoardo Casiglia ed edito dalla Cooperativa Libraria Editrice Università di Padova.

 

I suoi Corsi Corsari

  • Ipnosi