Valenti Stefano

Valenti Stefano

Stefano Valenti, valtellinese, vive a Milano. Ultimati gli studi artistici, si è dedicato alla traduzione editoriale. Il suo romanzo d'esordio, La fabbrica del panico, Feltrinelli 2013, ha vinto il Premio Campiello Opera Prima 2014, il Premio Volponi Opera Prima 2014 e il Premio Nazionale di Narrativa Bergamo 2015. Nel 2016 ha pubblicato con Feltrinelli il suo secondo romanzo, Rosso nella notte bianca, Premio Volponi 2016, Premio Viadana 2017. Ha all’attivo numerose traduzioni per diverse case editrici, tra le quali Una vita per strada, J. Mitchell, Adelphi, I lanciafiamme, R. Kushner, Ponte alle Grazie, Germinale, È. Zola, Feltrinelli, Radio città perduta, D. Alarcon, Einaudi, Invecchiando gli uomini piangono, J.L. Seigle, Feltrinelli.