Corso di sceneggiatura a Milano

Questo corso è disponibile anche:

Corso di sceneggiatura a Milano

Corso di sceneggiatura a Milano

Workshop Dalla cronaca al film a Milano

Questo workshop di avviamento alla sceneggiatura è strutturato in due parti.

La prima parte – nella giornata di sabato – sarà dedicata a dove prendere le idee. L’esperienza che faremo è che le idee sono già dentro di noi. Che possiamo tecnicamente contattarle, organizzarle, farle diventare storie compiute. Dobbiamo scendere laggiù, dove forse andiamo poche volte, per incontrarle: nelle nostre emozioni profonde. Tranquilli: non è psicologia, né autobiografia. È metodo. Una storia è come un’identità ed è contattando la nostra che riusciremo a capire come il cantiere delle storie sia già tutto a disposizione per noi. Vivremo l’esperienza di essere riletti e reinventati dagli altri. Scopriremo in quanti modi e in quanti mondi possiamo essere visti. Alla fine della giornata avremo un’idea di dove e come cercare le sorgenti creative.

Durante il secondo giorno lavoreremo puntando dritto una modalità di costruzione di una scena. Attraverso un lavoro step by step, con piccoli ma orientati passi, arriveremo a costruire una scena che terrà conto di tutto ciò che in una storia deve vivere, non solo dei fatti che costituiscono la trama.
Un lavoro intenso e progressivo che – se usato nel modo migliore – può portare chi lo attraversa ad avere ora di sera un’idea possibile su cui lavorare per un racconto, per un film o per un corto.

Workshop Dalla poesia al film a Milano

Ce le fanno studiare da piccoli a scuola. A decine. A memoria. Arriviamo a odiarle. Perché le poesie sono delle brutte rogne: studiale a memoria, fai la parafrasi, tira fuori da qualche parte anche un tuo parere. Fondamentalmente non ci è stato detto che la poesia può diventare un’esperienza nostra. Che il poeta non intendeva complicare la vita a nessuno studente, anzi sperava forse di superare il muro delle nostre solitudini. Proprio come le storie, anche le poesie sono sempre di qualcuno. Forse possiamo leggerle proprio come storie liofilizzate.

È l’esperienza di questo workshop. Perché poi sui social di poesie contemporanee se ne leggono tantissime. Estratti, per lo più. Ma anche poesie di giovanissime e di giovanissimi, spesso per niente banali. Nascondono una voglia di dirsi, di comunicarsi, di non rimanere da soli, ma anche l’aspirazione a una sorta di bellezza interiore, di emozione, di entusiasmo per la vita. Dalla Poesia al Film è il tentativo di ricondurre dei versi a noi, alle nostre vite. Un laboratorio di scrittura essenzialmente pratico che ci aiuta a tradurre nei termini del vivere quotidiano parole altrimenti estranee, troppo alte o troppo difficili. Saranno due giorni di confronti personali, di ricerche, di sintesi, di scelte narrative che saranno dettate dalla strategia ma anche dal sentire che ci muove e nel quale ci riconosciamo. Per arrivare alla fine non a una comprensione super partes della poesia che utilizzeremo, non a quel famoso che cosa voleva dire il poeta, ma a coglierla nella sua infinita possibilità di essere letta in modi diversi, di rivelare – più che se stessa – noi e il punto da cui il nostro sguardo si muove.

Il workshop

Due giorni di lavoro come un vero team creativo. Si parte da una poesia, ci si scambiano alcune impressioni generali. Si riporta la poesia ai suoi meri elementi narrativi. Si divide il gruppo in squadre. Ogni squadra ha il compito di fare ricerche online. Sui luoghi, le persone implicate, i casi simili, i mondi limitrofi e le reti relazionali. Si scambia il materiale e in plenaria si costruisce il plastico mentale di tutta la vicenda. I contributi possono essere video su youtube sul caso specifico, ma anche musiche, fotografie, notizie, virgolettati dei protagonisti. La definizione del mondo è l’obiettivo del primo giorno di lavoro.

Nel secondo giorno, si comincia parlando dei diversi punti di vista dei personaggi. Dichiarando le rispettive posizioni morali, psicologiche, culturali. Poi si parla dei luoghi. Infine, si parla dei temi. E si comincia a definire non già la trama dei fatti ma appunto il tema profondo della storia. Di che cosa ci parla veramente questo caso di cronaca? Si operano delle scelte e il gruppo si ridivide. Stavolta, ogni gruppo è chiamato a fare un’ipotesi. Dovrà scrivere un soggetto di tre pagine che racconti il film. Nel confronto finale vedremo come questi due giorni avranno cambiato la nostra sensibilità, la nostra opinione, il nostro sentimento di fondo nei confronti della poesia in questione. E insieme sceglieremo il soggetto che ci sembrerà migliore. L’ultima parte del lavoro è una conversazione comune su come questo soggetto cinematografico potrebbe essere migliorato, ricostruito, reso più efficace.

Un percorso come questo intende offrire ai partecipanti quello che di solito non abbiamo l’occasione di fare. Permettere alle parole importanti, come quelle della poesia, di abitare dentro di noi. Abbiamo smarrito l’empatia, la capacità di riconoscerci nelle parole degli altri, di leggere nelle differenze una possibilità, di stare con il dolore altrui e di sentire quanto questo ci renda più comunità e quindi anche singolarmente più forti. Questo workshop offre anche un modello di dialogo e di confronto. È un modo per conferire a chi ama la poesia o a chi ne fa uso didattico, terapeutico, esperienziale, qualche strumento concreto per sviluppare un discorso a partire dai versi di un poeta. Ma è anche un modo per offrire a chi ama scrivere una serie di riferimenti tecnici concreti per costruire le storie e per assistere meglio a quelle che vede al cinema, che ascolta o che legge.

Obiettivi del corso

L’obiettivo del percorso è conferire ai partecipanti la percezione di queste due dimensioni dello scrivere che sono oggi fondamentali.

  • Interiorità e collettività.
  • Profondo e mondo.

Dire la verità ma anche saperla strutturare, gestire, raccontare nel modo più efficace.

Qualche scatto dai nostri corsi...

Altre informazioni e dettagli

Insegnante

A cura di:

Scopri di più e acquista

Workshop Dalla poesia al film a Milano

Dove: Studio Cultura Corsara, via Pasquale Sottocorno 52, Milano
Quando: sabato 18 e domenica 19 maggio 2024
Orario: dalle 10.00 alle 17.00
Ore totali: 12 h
Costo: 150,00 € + IVA 22%

Workshop Dalla cronaca al film a Milano

Dove: Studio Cultura Corsara, via Pasquale Sottocorno 52, Milano
Quando: da definire
Orario: dalle 10.00 alle 17.00
Ore totali: 12 h
Costo: 150,00 € + IVA 22%

Vuoi più informazioni?

Richiedi più informazioni utilizzando il form di richiesta sottostante, ti risponderemo il prima possibile.
Puoi anche telefonarci al numero 02/70108702.

Regala il corso

Regala questo corso

Procedi con l'acquisto del corso da questa pagina. Ti verranno richiesti i dati del partecipante (uno o più di uno) e successivamente i dati del pagante per la fatturazione.

Acquista un buono regalo Corsi Corsari

Acquista un buono regalo Corsi Corsari aperto, di un importo fisso oppure a tua scelta. Il buono regalo ha validità di un anno e può essere utilizzato su qualsiasi corso del nostro catalogo.

Recensioni del cliente

Recensioni

Aggiungi una recensione

Torna in alto

SCONTO 15% SU TUTTI I NOSTRI CORSI, SOLO FINO ALL'8 MARZO!

15% SCONTO corsi dal vivo

Usa il codice SCONTO15

15% SCONTO corsi on-line

Usa il codice SCONTO15

15% SCONTO buoni regalo

Usa il codice SCONTO15